10 consigli per scrivere i tuoi articoli in chiave SEO

Tabella dei Contenuti

Cos’è la SEO ed è davvero cosi importante?

La SEO, o Search Engine Optimization (ottimizzazione per i motori di ricerca), è un insieme di pratiche e strategie che tendono a migliorare la visibilità di un sito web nei risultati dei motori di ricerca. L’obiettivo principale della SEO è posizionare un sito web tra i primi risultati quando gli utenti effettuano ricerche online relative a determinati argomenti o parole chiave.

Vuoi saperne di più sulla SEO?

Clicca sull’immagine e leggi l’articolo

Adesso che abbiamo chiarito cos’è la SEO e come può essere essenziale per i nostri contenuti: Scopriamo insieme 10 consigli su come utilizzare la SEO nei nostri articoli

Scrivere un articolo per un blog in chiave SEO ci regala tantissimi vantaggi a costi zero! Ma ciò richiede l’adozione di alcune pratiche, semplici e veloci, che migliorano la visibilità dell’articolo sui motori di ricerca.

Ecco 10 consigli da dover seguire quando desideri che il tuo articolo venga indicizzato sui vari motori di ricerca:

  1. Ricerca delle parole chiave:
    • Fai un’analisi del tuo pubblico ed identifica le parole rilevanti per il tuo argomento. Per aiutarti puoi utilizzare una serie di strumenti online come Google Keyword Planner, SEMrush o Ubersuggest che ti aiuteranno a trovare le parole chiave più ricercate nel tuo settore.
  2. Struttura dell’articolo:
    • Dividi l’articolo in sezioni chiare con titoli e sottotitoli.
    • Utilizza paragrafi brevi per migliorare la leggibilità.
    • Inserisci liste puntate o numerate per semplificare la comprensione delle informazioni.
    • Inserisci un’indice per aiutare nella ricerca di informazioni specifiche.
  3. Titolo e Meta Description:
    • Crea un titolo accattivante che contenga la tua parola chiave principale. Fai comprendere subito di che tipologia di articolo di tratta: può essere un articolo informativo, una guida all’acquisto, un tutorial illustrato etc. Fai rientrare la tipologia all’interno del titolo stesso.
    • Scrivi una meta description coinvolgente che incoraggi il clic e includi la tua parola chiave. Fai comprendere in pochissime parole la o le problematiche primarie affrontate all’interno dell’articolo, proseguendo con una CTA (call to action) come “scopriamo in questo articolo come …” o “devi sapere queste cose prima di acquistare” etc.
  4. Contenuto di qualità:
    • Fornisci contenuto informativo, utile e originale. I motori di ricerca prediligono la creatività, l’autenticità e la chiarezza dei contenuti.
    • Rispondi alle domande comuni nel tuo settore e risolvi i problemi dei lettori.
    • Includi riferimenti e link a risorse esterne affidabili, se opportuno.
  5. Ottimizzazione delle immagini:
    • Utilizza immagini pertinenti al tuo contenuto.
    • Riduci le dimensioni delle immagini per migliorare il caricamento della pagina.
    • Assegna nomi di file descrittivi e aggiungi testo alternativo (alt text) che includa parole chiave pertinenti. Ricorda di inserire “_” al posto dello spazio quando rinomini le tue foto, es: “foto_candela_profumata_guida_pratica”
  6. Utilizzo delle parole chiave:
    • Integra le parole chiave nel titolo, nei sottotitoli e nei paragrafi in modo naturale.
    • Non esagerare con l’uso delle parole chiave; mantieni una scrittura fluida e naturale.
  7. Link interni ed esterni:
    • Inserisci link interni che collegano ad altri articoli pertinenti sul tuo blog.
    • Aggiungi link esterni a fonti autorevoli per sottolineare la tua credibilità.
  8. Social Sharing:
    • Facilita la condivisione sui social media inserendo pulsanti di condivisione.
    • Promuovi l’articolo attraverso i tuoi canali social, realizzando grafiche adatte per ogni formato.
  9. Mobile Friendly:
    • Assicurati che il tuo blog/sito sia ottimizzati per i dispositivi mobili. Tantissimi utenti al giorno d’oggi prediligono l’utilizzo dei cellulari per fare ricerche online o aggiornarsi sulle novità. Se il sito non è responsive i motori di ricerca non lo indicizzeranno tra i risultati consigliati.
  10. Analisi e Ottimizzazione Successiva:
    • Monitora le prestazioni dell’articolo utilizzando strumenti analitici come Google Analytics, questo ti aiuterà a comprendere l’andamento del tuo articolo.
    • Quindi studia attentamente i dati forniti da Google Analytics cosi da poter apportare modifiche o ottimizzazioni in base ai dati analitici raccolti.

Ricorda che la chiave è creare contenuti di valore per gli utenti, poiché Google premia i contenuti che rispondono alle esigenze degli utenti. Utilizza la SEO come strumento per migliorare la visibilità dei tuoi contenuti seguendo questi 10 semplici, ma efficaci, regole!

Condividi su:

Facebook
LinkedIn
Grazia Mammino

Grazia Mammino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media

Iscriviti alla Newsletter per non perdere le prossime News

Niente spam, solo notifiche su nuovi prodotti, aggiornamenti e guide.

Ti potrebbe interessare...

Piccoli passi per grandi obiettivi

Questo articolo vuole essere un supporto ai vostri obiettivi, come una piccola guida o consiglio da parte di una cara amica; i grandi obiettivi sono l’insieme di piccoli passi.